In Giardino con il Microscopio
aprile 2006

 

Ecco finalmente arrivata la primavera! Ho tolto al microscopio stereoscopico il piedistallo e l'ho dotato di un tubo d'acciaio in modo da potere osservare insetti e fiori direttamente sul campo. Questo tubo infatti mi permette di fissare il microscopio vicino all'oggetto da osservare. Le osservazioni che ho fatto sono state affascinanti, come avviene sempre quando si guarda la natura. Ho scattato alcune foto, ma le ho realizzate con la macchina fotografica digitale dotata di lente addizionale.

 

Figura 1 - Uso di un tubo di diametro adatto per portare un micro
scopio stereoscopico in giardino e posizionarlo dove necessario.

Figura 2 - Afidi su un germoglio di rosa.

 

Figura 3 - Coleottero Crisomelide. Si ciba di foglie di menta.
E' lungo circa 10 mm.

Figura 4 - Coleottero (non identificato) su fiore di fragola.
E' lungo circa 2,5 mm.

 

Figura 5 - Arabetta collinare (Arabis collina). E' una piantina con fiori minuti e bianchi la quale forma silique contenenti semi che quando diventano maturi si aprono improvvisamente alla base e lanciano i semi lontano.

Figura 6 - Dettaglio della siliqua della piantina della figura precedente.

 

Figura 7 - Ragno saltatore dei muri. L = 8 mm

Figura 8 - Ragno. L = 12 mm

 

Figura 10 - Anemone.

Figura 11 - Osservazione di insetti con il cannocchiale.

 

Figura 12 - Coleottero ripreso con un cannocchiale alla distanza di circa 2 metri.
L'animale lungo circa 8 mm e largo circa 3 mm.

Torna all'Indice
A Fun Science Gallery