AMORE SFORTUNATO, AMORE DISPERATO

Sai cara, una volta
mi ero innamorato
di una ragazza più giovane di me.
     Naturale!
Molto più giovane, voglio dire.
     Quanto?
Come te e me, più o meno.
     E com'è finita?

Din, don
Suonano alla porta
Il postino, la raccomandata
     Allora com'è andata?
Male
     Perchè?
Non s'è accorta mai di niente
     Perchè non gliel'hai detto?!
Non potevo
     Perchè?
Perchè no!
     E perchè no?
(ma non c'è un altro postino?)
Perchè, perchè ...
... c'era troppa differenza, poi
l'avrei tenuta prigioniera
e lei era libera,
come un uccello,
dovevi conoscerla.

     Ma ci son attori,
     in là con gli anni
     con delle ragazzine...
Quello è un altro mondo.
     Ma no, se si amano...
Appunto, e poi aveva bisogno
delle sue storie ...
     La vedi ancora?
Certo, spesso.
 
     Ma lei lo sa?
Evidentemente no
     Dimmi chi è,
     gliene parlo io,
     vedrai,
     dimmi chi è!

Ascolta, in un certo senso
gliel'ho detto, ma non ha sentito.
     Che significa?
Lo sai come succede...
     Ah, già... e com'è finita?
Non è finita,
dura ancora.
     Che storia sfortunata!
Già, un amore disperato.
Dammi un po' d'acqua, vah,
che ho un nodo qua,
poi vado a casa.